RISCHIO CHIMICO

Le imprese europee si stanno trovando di fronte “a un impegno importante per affrontare le rilevanti scadenze che prevedono la contemporanea entrata in vigore delle nuove disposizioni che riguardano la classificazione ed etichettatura (C&L) delle sostanze, l’obbligo di adeguamento delle Schede Dati di Sicurezza (SDS) così come emendate dal regolamento UE 453/2010 di modifica dell’Allegato II del REACH, nonché, per le sostanze, la notifica della classificazione ed etichettatura e la prima scadenza della registrazione ai sensi del REACH”.

Poiché queste novità porteranno necessariamente le imprese ad affrontare con un nuovo approccio le proprie attività connesse all’utilizzo di agenti chimici e a rivedere le relative valutazioni dei rischi (VdR), il tema delle ricadute dei Regolamenti REACH e CLP è stato affrontato dal Ministero del Lavoro tramite il Comitato 9 della Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro

 

Scarica Circolare

 

 

Clicca per maggiori servizi di CEPRA srl per il settore rischio chimico e cancerogeno