CLP

ONE SUBSTANCE ONE GLOBAL CLASSIFICATION

 

CLP è l'acronimo di Classification, Labelling and Packaging.

CLP è il Regolamento 1272/2008 e riguarda la classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele pericolose. Si basa sul Sistema mondiale armonizzato delle Nazioni Unite (GHS – globally harmonized system - dell’ONU).

L'obiettivo è stabilire una base comune e coerente per determinare il pericolo chimico (i criteri di classificazione) e per comunicare il pericolo (l'etichettatura).

 

SOGGETTI COINVOLTI

  • Fabbricante
  • Importatore
  • Utilizzatore a valle - formulatore
  • Distributore
  • Produttore di articoli
     

CAMPO D'APPLICAZIONE

Oggetto del CLP sono quindi tutte le sostanze chimiche e le miscele pericolose, compresi i biocidi e gli antiparassitari.

Sono invece esclusi:

  • i prodotti che ricadono sotto altra normativa europea (come farmaci, dispositivi medici, alimenti e mangimi, cosmetici),
  • gli intermedi non isolati, le sostanze per R&S non immesse sul mercato ed i rifiuti;
  • non si applica al trasporto per il quale resta in vigore la normativa vigente

 

 

DOWNLOAD MATERIALE CLP

BROCHURE SERVIZI

 

CLP in breve

Tempistiche

Regolamento 1272/2008/CE - CLP

Regolamento 790/2009/CE - 1°ATP

Regolamento 286/2011/CE - 2° ATP

Regolamento 618/2012/CE - 3° ATP

Regolamento 487/2013/CE - 4° ATP

Regolamento 944/2013/CE - 5° ATP

Regolamento 605/2014/CE - 6° ATP

Regolamento 1297/2014/CE - aggiornamento detergenti

Regolamento 1221/2015/CE - 7°ATP

Regolamento 918/2016/CE - 8° ATP

Regolamento 1179/2016 - 9° ATP

Legge n. 122/2016 (Legge europea 2015-2016) : sanzioni per l’etichettatura dei contenitori monouso di detersivi

Versione consolidata

D.Lgs 27 ottobre 2011, n.186 - Decreto sanzionatorio

Inventario C&L

Leaflet - Do you export to the European Union?