ADR

ADR è l’acronimo di “Accord Dangereuses Route”, sintesi di “Accord europeen relatif au transport international des marchandises dangereuses par route”, ossia “Accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada”.
Esso regolamenta:

la classificazione delle sostanze pericolose in riferimento al trasporto su strada;
le norme e prove che determinano la classificazione delle singole sostanze come pericolose;
le condizioni di imballaggio delle merci, caratteristiche degli imballaggi e dei contenitori;
le modalità costruttive e di riempimento dei veicoli e delle cisterne;
i requisiti per il mezzo di trasporto, compresi i documenti di viaggio
le procedure di spedizione, trasporto, carico e scarico


SOGGETTI COINVOLTI

Speditore
Trasportatore
Destinatario
Caricatore
Riempitore
Imballatore
Gestore di un container-cisterna o di una cisterna mobile
Scaricatore


LE CLASSI DI PERICOLO

 

Classe 1: Materie ed oggetti esplosivi
Classe 2: Gas compressi, liquefatti o disciolti sotto pressione
Classe 3: Materie liquide infiammabili
Classe 4.1: Solidi infiammabili
Classe 4.2: Materie soggette ad accensione spontanea
Classe 4.3: Materie che a contatto con l’acqua sviluppano gas infiammabili
Classe 5.1: Materie comburenti
Classe 5.2: Perossidi organici
Classe 6.1: Materie tossiche
Classe 6.2: Materie infettanti
Classe 7: Materie radioattive
Classe 8: Materie corrosive
Classe 9: Materie e oggetti pericolosi diversi

 

Clicca per maggiori informazinoi sui servizi ADR